PROGETTO MARCHIO D’AREA “LA TERRA DEI BRIGANTI”
Realizzato dal Dott. Rinaldo Mauro Di Matteo
A cura della Proloco di Pagliaroli


La Pro loco di Pagliaroli è stata la promotrice del progetto “Marchio d’Area” LA TERRA DEI BRIGANTI. L'obiettivo del progetto è quello di creare un brand di qualità territoriale composto da imprese, organizzazioni, autorità locali che operano sul territorio, orientati alla valorizzazione dell’area.
In questa prospettiva, la creazione di un marchio d’area vuole coinvolgere tutti i partecipanti locali in un sistema di valorizzazione territoriale, che può determinare la creazione di un modello di sviluppo locale dinamico, rappresentando tra l’altro un processo di miglioramento continuo, in linea con i bisogni sociali e con le necessità dei mercati.

Il marchio è uno strumento di valorizzazione dell’intero territorio che si realizza attraverso l'identificazione e la promozione di operatori locali, di prodotti e servizi che presentano standard di prodotto-servizio di alta qualità e orientati verso l’utilizzazione di tecniche tradizionali ecocompatibili.
Questi operatori sono imprese pubbliche e private che manifestano gli stessi obiettivi del Gruppi di Azione Locali, dei Progetti LEADER, ossia il miglioramento della qualità della vita, e sono operatori che attraverso il proprio coinvolgimento pongono se stessi in un continuo processo di miglioramento.
Le imprese coinvolte saranno imprenditori agricoli, agroalimentari, turistici, commerciali e artigianali, Amministrazioni pubbliche, associazioni, servizi sociali ecc.
Il marchio consente all’area di consolidare e sviluppare quelle attività e condizioni che migliorano la competitività del territorio in termini di sviluppo sostenibile, valorizzazione dell’offerta tradizionale , e di miglioramento continuo.

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA' PRINCIPALI DELL'AZIONE/PROGETTO

Le attività principali saranno passo dopo passo quelle di realizzare l’architettura del sistema del marchio:
  • elaborare l’aspetto legale,
  • elaborare la qualità della carta dei servizi
  • elaborare un certo numero di indicatori o indici per diversi parametri di qualità (sociale, ambientale, sanitaria, prodotti e servizi, ….) e per settori economici (agricoltura, turismo, artigianato, pubbliche amministrazioni , servizi, …),
  • sostenere informazione ed assistenza alle imprese che desiderano aderire alla Carta dei Servizi e divenire membri del Sistema del Marchio d’Area, LA TERRA DEI BRIGANTI.
  • verificare la sussistenza degli indicatori e delle azioni intraprese dagli aderenti per il raggiungimento degli obiettivi,
  • preparare lo sviluppo del sistema del marchio in toto, in particolare il suo controllo continuo e processo di verifica, gestione finanziaria e strategia di comunicazione.
Nel dettaglio le attività realizzate sono state:
  • attività di indagine territoriale
  • definizione degli indici socio-ambientali
  • rilevazioni presso le aziende e le amministrazioni pubbliche
  • definizione delle Buone Prassi di Gestione
  • Definizione della Carta dei Servizi
  • Diffusione tra le aziende
  • Rilascio del Marchio d’area LA TERRA DEI BRIGANTI
  • Diffusione sul territorio

In particolare, gli standard di qualità sono stati raggruppati in una CARTA dei Servizi della TERRA DEI BRIGANTI alla quale le imprese aderiranno per ottenere il “marchio d’area”.
I temi principali della Carta, che gli aderenti al Marchio d’Area si impegnano ad osservare, sono: valorizzazione di risorse locali, tutela ambientale, garanzia di sicurezza alimentare e genuinità, miglioramento della qualità della vita, uso sostenibile delle risorse locali, qualità di prodotti e servizi.
La Carta è uno strumento valido, concreto e chiaro che mostra l’impegno delle imprese nei confronti del territorio e del consumatore e permette di valutare lo stato dell’arte e il percorso di miglioramento dei servizi esistenti.

DESCRIZIONE DEI RISULTATI DELL'AZIONE/PROGETTO

Il principale indicatore del successo del progetto è dato dal numero e dalla diversità delle imprese che aderiranno al marchio. Gli aderenti al sistema del Marchio d’Area al momento sono:
  • amministrazioni pubbliche,
  • imprese agricole e alimentari,
  • laboratori di artigianato,
  • strutture turistiche,
  • ristoranti,
  • servizio pubblico, sociale,
  • impresa di servizi privati.
L’aggiunta di valore è in relazione alla capacità del Marchio d’area LA TERRA DEI BRIGANTI di agire come organismo innovatore e prevedere una prospettiva di sviluppo. Infine il maggior valore aggiunto è sicuramente legato alla capacità di sinergia che si creerà sul territorio non solo nell’introdurre proposte innovative, ma a trasformarle in azioni concrete coinvolgendo un notevole numero di attori, senza particolari problemi.

INNOVAZIONE

Il progetto risulta essere innovativo per l’area, e anche per lo sviluppo rurale in genere in quanto esso:
  • Va oltre l’ idea tradizionale di un marchio collettivo per i prodotti tipici, e coinvolge i settori pubblici e privati, includendo così molti settori, prodotti e servizi,
  • Prende in considerazione una serie di dimensioni relative alla qualità (ambientale, sociale, sicurezza e salute, …) e adotta indicatori comuni a tutti i settori adattandoli a richieste specifiche, leggi e standard esistenti di ogni settore specifico o categoria di impresa,
  • Accredita le imprese con un sistema di gestione di qualità, semplificato ed accessibile in relazione con gli standard di qualità esistenti,
  • Consente di entrare in un processo di miglioramento continuo,
  • Rappresenta un punto di inizio per la potenziale creazione di un distretto rurale.

DOCUMENTI